SOAP in VB6 e .NET

venerdì 06 maggio 2011 - 09.06

pimat Profilo | Newbie

Ciao a tutti,
dato che non sono un grande esperto in materia, vorrei capire la differenza nella chiamata allo stesso servizio web, tramite SOAP, quando eseguita con VB6 e .NET.
Premetto che, teoricamente, la chiamata al servizio necessita di un certificato.

In VB6:
La chiamata viene effettuata a basso livello utilizzando gli oggetti HttpConnector30, SoapSerializer30 e SoapReader30.
Per quanto riguarda il connector viene specificata la proprietà "SSLClientCertificateName", valorizzandola col path del certificato.

Seguendoo con uno sniffer il flusso della chiamata sia in VB6 che in .NET ho notato queste cose:
1. il testo della richiesta soap è praticamente identico nelle due modalità.
2. il flusso delle chiamate è invece differente:
2.1. .NET esegue inzialmente due chiamate con metodo CONNECT all'indirizzo del servizio (come se preparasse un tunnel per trasmettere la richiesta) e in seguito una richiesta in POST. Il risultato è che la richiesta va a buon fine e ottengo una risposta sensata dal servizio.
2.2. La chiamata SOAP in VB6 esegue invece direttamente la richiesta SOAP. Il servizio in questo caso sembra rispondere correttamente, ma sempre e comunque in maniera negativa (generando un fault), come se qualcosa bloccasse già in partenza l'esecuzione di una chiamata corretta.

Ho paura di non aver correttamente implementato in VB6 la chiamata con i necesasri parametri di sicurezza/certificato.

Qualcuno mi può dare lumi sulla cosa?



Partecipa anche tu! Registrati!
Hai bisogno di aiuto ?
Perchè non ti registri subito?

Dopo esserti registrato potrai chiedere
aiuto sul nostro Forum oppure aiutare gli altri

Consulta le Stanze disponibili.

Registrati ora !
Copyright © dotNetHell.it 2002-2017
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5