SQL SERVER EXPRESS impressioni e problemi

sabato 14 gennaio 2012 - 12.10
Tag Elenco Tags  VB.NET  |  SQL Server 2008 R2

Feroxis Profilo | Junior Member

Bene, dopo il consiglio di Brain Killer http://www.dotnethell.it/forum/messages.aspx?ThreadID=40128 ho deciso di provare SQL Server Express.
Le prime impressioni sono ottime, connessioni semplici e intuitivo con Management Studio e sicuramente molto più veloce di Access.
Come si legge dal post in link, non ho mai lavorato con questo sistema e ho sempre basato tutto su access, quindi ci sono dei punti che non mi portano.

Il primo è il campo "identificatore in chiave primaria".
Ho cercato tramite le proprietà di modificarlo in modo da a vere un numero intero che aumenti di 1.
Il problema è che ho inserito durante la creazione UnifiqueIdentifier e mi restituisce un valore diciamo in "stringa" di n caratteri fra numeri simboli e lettere es yuir5-rtert-656-erterte ecc.
Se tento ora di modificare questo parametro (ho creto un nuovo database per testare la modifica), in INT e dargli il parametro Identity mi dice che non è possibile convertire da uno all'altro (unique to INT) anche se nel database non ci sono record.

Il secondo dubbio è, se io dovessi esportare il database per portarlo in un'altro PC per farlo utilizzare con il programma "su finestra" e non per siti, che iter devo seguire?
Grazie in anticipo.

lbenaglia Profilo | Guru

>Il primo è il campo "identificatore in chiave primaria".
>Ho cercato tramite le proprietà di modificarlo in modo da a vere
>un numero intero che aumenti di 1.
>Il problema è che ho inserito durante la creazione UnifiqueIdentifier
>e mi restituisce un valore diciamo in "stringa" di n caratteri
>fra numeri simboli e lettere es yuir5-rtert-656-erterte ecc.
>Se tento ora di modificare questo parametro (ho creto un nuovo
>database per testare la modifica), in INT e dargli il parametro
>Identity mi dice che non è possibile convertire da uno all'altro
>(unique to INT) anche se nel database non ci sono record.

Ciao,

Rimuovi la colonna UnifiqueIdentifier e aggiungine una nuova int specificando la proprietà IDENTITY.

>Il secondo dubbio è, se io dovessi esportare il database per
>portarlo in un'altro PC per farlo utilizzare con il programma
>"su finestra" e non per siti, che iter devo seguire?
Non ho capito bene cosa intendi con "programma "su finestra" e non per siti" ma il modo migliore per eseguire il deploy di un db su una istanza differente è quello di effettuare un full backup e da ripristinare sulla nuova istanza.
Occhio che dovrai anche generare lo script delle login SQL Server da rieseguire sull'istanza di destinazione, e rieffettuare l'associazione tra login (a livello di istanza) e user account (a livello di database) mediante il comando ALTER USER...WITH LOGIN oppure utilizzando la cara vecchia sp_change_users_login.
Sui Books Online troverai tutti i dettagli.

>Grazie in anticipo.
Prego.

Ciao!
--
Lorenzo Benaglia
Microsoft MVP - SQL Server
http://blogs.dotnethell.it/lorenzo/

Feroxis Profilo | Junior Member

Bene, ho cominciato a metterci le mani e devo dire che è formidabile.
Una domanda ora, poniamo che debba cercare un valore nel database e sapere solo se esiste,sempre tutto tramite codice, ho letto del parametro IF EXIST, quale è il metodo per utilizzarlo?

Credo sia utilizzabile comunque o Executescalar o Execute Reader, come devo utilizzarli? O per lo meno visto che uno dei due dovrebbe restituire il numero di record come faccio a prelevare quel valore.

Partecipa anche tu! Registrati!
Hai bisogno di aiuto ?
Perchè non ti registri subito?

Dopo esserti registrato potrai chiedere
aiuto sul nostro Forum oppure aiutare gli altri

Consulta le Stanze disponibili.

Registrati ora !
Copyright © dotNetHell.it 2002-2017
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5