IIS 7.5

martedì 23 ottobre 2012 - 10.15
Tag Elenco Tags  VB.NET  |  .NET 2.0  |  Windows Server 2008

R3GM4ST3R Profilo | Junior Member

Buongiorno a tutti,
sarò brevissimo, ho questo tipo di problema :
Ho sviluppato una web application usando ajaxpro con framework 2.0, l'applicazione gira benissimo ma la gestione delle sessioni non mi piace tantissimo, nel senso che per colpa di ajaxpro (o della mia ignoranza, questo è da appurare) non posso spostare la gestione della sessione web da INPROC ad ASPSTATE con il relativo servizio per gestire le variabili di sessione...Non so proprio cosa fare...Il sitino sono 200k righe di codice e gestire in altra maniera la sessione modficando il software preferirei escluderlo!
Il problema vero e proprio è che se un'applicazione mi carica dei file in una directory del sito web, IIS mi manda a pu...mi cancella le sessioni utente e di conseguenza le variabili di sessione relative, quindi sono costretto a rieseguire il login...Immagino che questa cosa accada in automatico poichè IIS rileva delle modifiche al FileSystem quindi potrebbe essere cambiato un file sorgente e quindi dovrà riaggiornarsi la cache dei file o roba simile...
Qualcuno sa come ovviare a questo problema?
O darmi qualche dritta per aggirarlo?

Grazie

Dany
Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (Albert Einstein)

andrestu Profilo | Expert

Ciao, una delle cause fa riavviare la tua web application è la modifica al file system (ovviamente si intende modifcihe all'interno del percorso relativo alla tua webapp), cè un oggetto responsabile a monitorare queste modifiche, si può operare su questo oggetto per stoppare il "monitoring", di seguito ti allego del codice da inserire all'avvio della webApp, lo puoi inserire nel global.asax, unico inconveniente è che in alcuni casi se usi qualche servizio di hosting potresti ricevere delle eccezioni all'esecuzione del codice, ma di questo comunque t ene accorgi subito appena parte l'applicazione.

soluzione 1:
questa è la classe da aggiungere:
Il codice sorgente non è stato renderizzato qui
perchè non c'è sufficiente spazio.
Clicca qui per visualizzarlo in una nuova finestra
e questo è il metodo da chiamare in Application_Start:
HttpInternals.StopFileMonitoring();


soluzione 2:
questa è la classe da aggiungere:
Il codice sorgente non è stato renderizzato qui
perchè non c'è sufficiente spazio.
Clicca qui per visualizzarlo in una nuova finestra
e questo è il metodo da chiamare in Application_Start:
FileChangesMonitor.Disable();

potrebbero essere pressochè simili sinceramente non mi sono messo ad analizzare il codice, provali a fammi sapere...

Andrea Restucci - Web Developer

R3GM4ST3R Profilo | Junior Member

Ciao Andrea,
grazie molte ora provo!
Per l'hosting non ci dovrebbero essere problemi, la macchina è nostra e la gestiamo noi, è in housing!Quindi al limite se ci dovessero essere configurazioni strane da fare non ho problemi.
Ora traduco il tutto in vb e provo a buttarlo sul serverino di debug e vediamo un po' che succede!

Intanto grazie mille!

P.S. se hai un link per capire meglio che roba sia questo file monitoring giusto per cultura personale apprezzerei molto!

Ciau!
Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (Albert Einstein)

R3GM4ST3R Profilo | Junior Member

Funziona alla grande!!!
O almeno nel server di debug...Spero di fare il deploy nel più breve tempo possibile!

Grazie tanto davvero!

Ciau

Daniele

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (Albert Einstein)

andrestu Profilo | Expert

Prego di nulla, in base al codice ho visto che viene recuperata un istanza dell''oggetto in questione attraverso la proprietà "FileChangesMonitor" dell'oggetto HttpRuntime, se fai una ricerca sull'MSDN dovresti trovare info aggiuntive.
Per quel che mi riguarda ho avuto qualche problema configurando il web server (parlo sempre di servizio hosting) con il net 4, mi generava una "security exception".
Considera comunque che ci sono altri fattori scatenanti che riavviano l'applicazione, tutti comunque modificabili se puoi mettere mano su IIS.

Andrea Restucci - Web Developer

R3GM4ST3R Profilo | Junior Member

Provo a googlare!
Grazie!
Ciau!
Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (Albert Einstein)
Partecipa anche tu! Registrati!
Hai bisogno di aiuto ?
Perchè non ti registri subito?

Dopo esserti registrato potrai chiedere
aiuto sul nostro Forum oppure aiutare gli altri

Consulta le Stanze disponibili.

Registrati ora !
Copyright © dotNetHell.it 2002-2017
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5