Home Page Home Page Tips & Tricks Come posso usare delle variabili di applicazione in ASP.NET ?

Come posso usare delle variabili di applicazione in ASP.NET ?


In ASP 3.0...


... era possibile fare questa cosa utilizzando nel global.asa l'oggetto Application in cui potevamo immagazzinare solitamente delle stringhe o dei valori che poi potevamo riprendere da ogni pagina dell'applicazione web.
L'oggetto Application era in pratica una specie di oggetto Session quindi condiviso fra tutti gli utenti ma a differenza della Session che era individuale (per ogni utente) Application era unico.
Era molto comodo infatti usare l'indirizzo dell'SMTP Server oppure la stringa di connessione al database. In questo modo si faceva un'unica modifica invece di ripercorrere tutta la struttura del sito e modificare ogni pagina.

Web.config e ASP.NET


Anche in ASP.NET è possibile ottenere lo stesso risultato ma seguendo istruzioni chiaramente diverse.
E' da evidenziare che ogni applicazione ASP.NET utilizza un file di configurazione chiamato web.config in formato XML, molto ben strutturato e suddiviso in varie sezioni.
Ogni qual volta viene modificato questo file, la Web Application viene automaticamente riavviata.
Come abbiamo detto poco fa, il file è in formato XML e quindi possiamo inserire una chiave in questo modo:

<configuration>
<appSettings>
<add key="ConnectionString" value="Server=Localhost;Initial Catalog=DB;UID=sa;PWD=sa" />
</appSettings>
</configuration>

Anche in questo caso ora la nostra variabile sarà accessibile da ogni pagina della nostra Web Application. Per poterla gestire quindi utilizzeremo la classe ConfigurationSettings.
Sarà quindi necessario referenziare il namespace System.Configuration.

Ecco il codice in C#:

string valore=ConfigurationSettings.AppSettings["ConnectionString"];


e quello in VB.NET:

Dim valore as string
valore=ConfigurationSettings.AppSettings("ConnectionString")
Copyright © dotNetHell.it 2002-2018
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5