Controllo processi in vb net

lunedì 30 aprile 2007 - 10.12

denis.basei Profilo | Senior Member

Buon lunedì a tutti, spero siate in tanti a lavorare così mi potete aiutare!

Vi chiedo un consiglio. Sviluppo supervisori interfacciati con plc per impianti automatizzati. La necessità è quella di tenere sotto controllo il plc leggendo e scrivendo alcune words. Per fare questo ho sempre usato il concetto di "macchina a stati finiti". In pratica ad intervalli regolari di tempo, cadenziati da un controllo timer, controllo lo stato della classe ed in base a questo eseguo una certa operazione al termine della quale lo stato della classe stessa cambia. Nell'ultima applicazione che ho fatto ho inserito in un thread secondario (controllo backgroundworker) le operazioni eseguite nella classe per rendere meno pesante l'interfaccia operatore.

Esiste una tecnica migliore di questa? Non che mi sia trovato male ma non vorrei intestardirmi su un metodo che magari non è il migliore.


Grazie.

lucios Profilo | Newbie

Essendo in .net i thread gestiti come si deve, penso che la soluzione migliore sia, appunto, utilizzarli in modo intensivo (senza esagerare).
Anch'io sto facendo una supervisione (per macchine utensili), ed ho utilizzato un thread separato per la lettura dati dalle apparecchiature di macchina.
Si può intervenire agevolmente sulle priorità evitando di appesantire l'applicazione con timer vari (anche se in .net questi ultimi paiono funzionare molto meglio rispetto a prima, mi pare si comportino a tutti gli effetti come thread distinti).

Ciao
Partecipa anche tu! Registrati!
Hai bisogno di aiuto ?
Perchè non ti registri subito?

Dopo esserti registrato potrai chiedere
aiuto sul nostro Forum oppure aiutare gli altri

Consulta le Stanze disponibili.

Registrati ora !
Copyright © dotNetHell.it 2002-2023
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5