Rete domestica con fibra fastweb

venerdì 30 giugno 2006 - 17.15

Slaff Profilo | Newbie

Ciao a tutti.
E' tempo che cerco una soluzione a questo problema, e prometto una cassa di birra a chi mi saprà dare una mano. Mastico bene l'informatichese, ma ho qualche lacuna data dalla totale autodidattica

La mia situazione è questa:
3 pc collegati tramite switch gigabit a sua volta collegato all'hub di fastweb.
I pc (XP home) si collegano senza problemi a internet, sono tutti membri dello stesso gruppo di lavoro, il nome utente è lo stesso, dhcp, ip e dns automatici. Firewall di xp disattivato, e firewall normale configurato affinchè permetta il traffico per il range di indirizzi IP che fastweb può assegnare ai miei pc (cioè 1.XX.XX.89-1.XX.XX.95)

Problema:
I pc non si vedono in rete tra di loro, o meglio: si vedono solo saltuariamente, magari anche a distanza di 5 minuti. Il trasferimento di file tramite explorer avviene quasi sempre a velocità lentissime e quasi sempre il processo di copia si blocca con il messaggio "...disco o unità di rete non più disponibile..." (anche il ping non "pinga" più)
Da notare che cambiando le impostazioni di rete, ovvero se assegno io un IP alle macchine, i collegamenti funzionano perfettamente.

Tentativi effettuati:
Disattivazione totale firewall/antivirus/antispyware
abilitazione netbios

Vi prego, qualcuno ha qualche idea? Il problema è proprio che i collegamenti sono debolissimi e, se si stabiliscono, cadono dopo poco.
Non sarebbe possibile eventualmente (lo chiedo da ignorante) assegnare due IP alle macchine, uno assegnato dal DHCP di fastweb e uno privato per la rete interna? se servono ulteriori dettagli...sono qui. Grazie comunque!

gio1973 Profilo | Senior Member

>Ciao a tutti.
>E' tempo che cerco una soluzione a questo problema, e prometto
>una cassa di birra a chi mi saprà dare una mano. Mastico bene
>l'informatichese, ma ho qualche lacuna data dalla totale autodidattica
>
>La mia situazione è questa:
>3 pc collegati tramite switch gigabit a sua volta collegato all'hub
>di fastweb.
>I pc (XP home) si collegano senza problemi a internet, sono tutti
>membri dello stesso gruppo di lavoro, il nome utente è lo stesso,
>dhcp, ip e dns automatici. Firewall di xp disattivato, e firewall
>normale configurato affinchè permetta il traffico per il range
>di indirizzi IP che fastweb può assegnare ai miei pc (cioè 1.XX.XX.89-1.XX.XX.95)
>
>Problema:
>I pc non si vedono in rete tra di loro, o meglio: si vedono solo
>saltuariamente, magari anche a distanza di 5 minuti. Il trasferimento
>di file tramite explorer avviene quasi sempre a velocità lentissime
>e quasi sempre il processo di copia si blocca con il messaggio
>"...disco o unità di rete non più disponibile..." (anche il ping
>non "pinga" più)
>Da notare che cambiando le impostazioni di rete, ovvero se assegno
>io un IP alle macchine, i collegamenti funzionano perfettamente.
>
>Tentativi effettuati:
>Disattivazione totale firewall/antivirus/antispyware
>abilitazione netbios
>
>Vi prego, qualcuno ha qualche idea? Il problema è proprio che
>i collegamenti sono debolissimi e, se si stabiliscono, cadono
>dopo poco.
>Non sarebbe possibile eventualmente (lo chiedo da ignorante)
>assegnare due IP alle macchine, uno assegnato dal DHCP di fastweb
>e uno privato per la rete interna? se servono ulteriori dettagli...sono
>qui. Grazie comunque!

hai provato ad assegnare alle macchine degli ip fissi (va bene quel range specificato l'importante è che non siano duplicati)?
#gio#

bluland Profilo | Guru

per chiarire:

SE ASSEGNI IP FISSI FUNZIONA LA RETE INTERNA INVECE SE LASCI FARE AL DHCP LA RETE E' DEBOLE?

ho capito bene?

saluti

Enzo

revontulet Profilo | Junior Member

>>>La mia situazione è questa:
>>3 pc collegati tramite switch gigabit a sua volta collegato all'hub
>>di fastweb.
>>I pc (XP home) si collegano senza problemi a internet, sono tutti
>>membri dello stesso gruppo di lavoro, il nome utente è lo stesso,
>>dhcp, ip e dns automatici. Firewall di xp disattivato, e firewall
>>normale configurato affinchè permetta il traffico per il range
>>di indirizzi IP che fastweb può assegnare ai miei pc (cioè 1.XX.XX.89-1.XX.XX.95)

Ciao
ho seri dubbi che questa configurazione ti consenta di non incappare nel port security di fastweb ossia nella limitazione dei mac address utilizzabili su un singola linea fw.
Uno dei primi sintomi della port security e' appunto il blocco del ping . Quello che non mi torna e' che il blocco degli indirizzi in eccesso dovrebbe essere irreversibile fino a sblocco da parte di fastweb e quindi ci dovrebbe essere almeno un pc che non naviga piu.
hai provato ad usare comunque utility tipo tcpview per monitorare il traffico tra pc.
La soluzione comunque e' nella configurazione hw/sw compatibilmente con le limitazione contrattuali di fastweb ... ossia numero dispositivi collegati direttamente a internet.

Slaff Profilo | Newbie

Ciao a tutti e grazie per le risposte istantanee ; dunque:

x Gio:
si, ho provato ad assegnare gli ip fissi nel range di fastweb, ma in tal modo perdo la connessione a internet. Non so se è possibile assegnare ip fissi mantenendo il web funzionante, ho provato ma non sono mai riuscito

x Enzo:
hai capito perfettamente, il problema è che senza IP fissi la rete è debole, con gli IP fissi non funziona internet

x Revontulet:
Credo tu ti riferisca alla limitazione di 3 pc sulla stessa linea. Conosco anch'io questa limitazione (teorica), ma in realtà io ho 5 pc in tutto collegati, seppur quasi mai connessi contemporaneamente, più la videostation. Se però fastweb bloccasse un mac address, il primo campanello d'allarme sarebbe l'impossibilità di accedere a internet, invece da quel punto di vista non ho mai avuto difficoltà. Non conoscevo tcpview, stasera lo testerò.

Stavo pensando: con un router risolverei il problema? (più che risolverlo lo scavalcherei...)
Non ho mai avuto un router, quindi magari dico una stupidaggine, ma in pratica se collegato a fastweb tramite la porta uplink, e ai pc tramite le altre, dovrebbe diramare il segnale internet a tutti i pc consentendomi comunque di assegnare degli ip fissi, giusto?
In tal caso fastweb mi "vedrebbe" come un solo pc?
quindi l'indirizzo IP assegnato dal dhcp di fastweb viene assegnato al router?
Grazie ancora!

Teech Profilo | Expert

Direi che con un router puoi bypassare il tuo problema. Ho amici che per creare reti interne che utilizzano connessioni fastweb fanno così. In ogni caso, ti consiglio di mettere il ruoter per semplici motivi di sicurezza essendo la rete fastweb assolutamente "insicura"...
--------------
Maurizio Brini
--------------
Nessuna impresa è mai stata compiuta da un uomo ragionevole

revontulet Profilo | Junior Member

>x Revontulet:
>Credo tu ti riferisca alla limitazione di 3 pc sulla stessa linea. Conosco anch'io questa >limitazione (teorica), ma in realtà io ho 5 pc in tutto collegati, seppur quasi mai connessi c>ontemporaneamente, più la videostation. Se però fastweb bloccasse un mac address, il >primo campanello d'allarme sarebbe l'impossibilità di accedere a internet, invece da quel >punto di vista non ho mai avuto difficoltà.

Concordo, come gia' scritto prima, che se fosse scattata la port security ( che a quanto si legge non e' implementata in modo standard ossia puo bloccare tutti i pc o solo il primo pc che esaurisce i mac address disponibili) almeno un pc non dovrebbe navigare ( residui di cache a parte).
Ti posso confermare che l 'anno scorso la limitazione dei mac address non era teorica ( alla quinta scheda di rete diversa ,oltre a videostation , il blocco e' scattato..
Comunque invece che un a un router perche' non pensare a un firewall oppure a un pc linux con due schede di rete ( non dico un win2k3 per ovvi problemi di costo licenza)

Slaff Profilo | Newbie

...perchè con linux e doppia scheda di rete mi toccherebbe lasciare un pc sempre acceso. Troppo costoso!
Stavo pensando di comprare un router/gateway/firewall della dlink così spendendo 26 euro dovrei risolvere qualunque problema, anche di sicurezza. La mia configurazione allora sarà così:

HAG (10 Mbps) -> ROUTER (100 Mbps) -> SWITCH (1000 Mbps) <-> TUTTI I PC (1000 Mbps)

Così facendo credo di poter viaggiare a 1Gb quando sfoglio la rete interna, all'interno della quale assegnerò manualmente gli IP con il router come gateway. Il router avrà esternamente l'IP assegnato da fastweb.
Spero di non avere nuovi problemi e di aver capito come funzionano le cose...

Reysan Profilo | Newbie

sara ignoranza, ...ma lo switch..non assegna in modo temporaneo il canale di comunicazione alla macchina che lo rikiede? ...se piu macchine ne fanno richiesta assieme.. serve 1 sola alla volta per un determinato 'clock ...ordunque... navigazione..ping..etc piu lenti... o no?
il router permetterebbe una navigazione piu veloce... prima avevo lo switch... ma ness problema cosi evidenti... sicuro che il tuo fuziona?

Slaff Profilo | Newbie

No reysan, lo switch non ha nessun problema di lentezza, altrimenti sarebbe lento indipendentemente dalla presenza in rete di una connessione internet con relativo DHCP.

Comunque ragazzi ho risolto, vi ringrazio per l'aiuto che mi avete dato.
Ho comprato un router che fa da filtro tra l'HAG di fastweb e lo switch a cui sono collegati i pc. Mantengo così la rete interna a 1Gbps sfruttando nel contempo internet.

Ciao a tutti e grazie ancora,
davide

marzuillo Profilo | Newbie

Ciao
io ho da poco fastweb ed un server con sbs2003, con 2 schede di rete, una wireless che si collega all'hag e l'altra ad uno switch, al quale sono collegati i client.
Il server naviga in internet.
La seconda scheda ha indirizzi di classe 192.168.1.x, come il server, si vedono in rete, ma tutti i client non navigano!!!
Come posso risolvere il problema?
Potete mostrarmi una configurazione funzionante di ip e dns?
Grazie
Gilberto Marzuillo
www.marzuillo.com
Partecipa anche tu! Registrati!
Hai bisogno di aiuto ?
Perchè non ti registri subito?

Dopo esserti registrato potrai chiedere
aiuto sul nostro Forum oppure aiutare gli altri

Consulta le Stanze disponibili.

Registrati ora !
Copyright © dotNetHell.it 2002-2023
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5