Home Page Home Page Articoli Creare un Setup di un progetto con Visual Studio .NET

Creare un Setup di un progetto con Visual Studio .NET

Ecco delle semplici ma dettagliate istruzioni passo-passo per costruire un pacchetto di Setup (Setup Package) per le nostre Applicazioni WinForms.
Autore: Marco Caruso Livello:
A cosa serve il setup di un'Applicazione?
Dopo aver tanto faticato per creare l'applicazione dobbiamo essere sicuri che tutte le configurazioni e le varie dipendenze vengano installate correttamente sul computer dell'utente in pratica distribuire in modo corretto la nostra applicazione.

In questo ci viene in aiuto Visual Studio .NET.

I vari passi da seguire sono i seguenti:
All?interno dell?applicazione appena creata selezionare : File-->Nuovo Progetto

Dalla finestra proposta selezionare la cartella Progetti di installazione e distribuzione e poi il progetto d?installazione.

In questa finestra è importante selezionare l?opzione Aggiungi a soluzione




Così facendo il progetto verrà aggiunto alla vostra soluzione.

Una volta che il progetto di setup è stato creato bisogna aggiungerci la nostra applicazione.
Selezionando il progetto di setup con il tasto destro del mouse si scegli Aggiungi -->Output Primario

Verrà visualizzata questa finestra e quindi scegliere Output primario



Dal progetto di Setup si possono "settare" diverse proprietà che si attivano con il solito tasto F4.

Per poter installare l?applicazione abbiamo bisogno di un'azione personalizzata, quindi dal progetto con il tasto destro del mouse Visualizza-->Azioni Personalizzate



cliccare con il tasto destro su ?Azioni personalizzate? e poi Aggiungi.
Selezionare Cartella Applicazioni--->Output Primario

Il risultato sarà simile al seguente:


Le azioni personalizzate sono molto importanti perché danno la possibilità in fase di installazione di poter eseguire diverse operazioni, tra cui disinstallazione e soprattutto eseguire un rollback se è capitato un errore.

Come ultimo passaggio creare un collegamento sull?elenco dei programmi
Sempre con il tasto destro del mouse fare Visualizza--->File System
Verrà visualizzata questa finestra:



Dal "nodo" Menù programmi utente si può inserire una nuova cartella, poi nel frame di destra, sempre con il tasto destro si seleziona Crea nuovo Collegamento-->Cartella Applicazione--->Output Primario e poi si può rinominare il link come più ci piace.



Una volta terminato si può generare il file di setup, importante che lo generate in versione release.

Consiglio: con Visual Studio .NET si possono gestire le versioni Debug e Release, l?applicazione dovrebbe essere in versione Debug e il progetto di setup in versione Relase.

Conclusioni
Come detto in precedenza questi sono i passi standard per creare una progetto di setup ma ci sarebbero altre cose da includere come, le interfaccia utente, le chiavi di registro e altro ma questo lo lascio al vostro studio


Voto medio articolo: 3.4 Numero Voti: 21
Marco Caruso

Marco Caruso

Consulente Informatico di Roma, inizia la sua carriera nel 2000 utilizzando la tecnlogia Lotus Notes e il server Domino. Alla fine del 2001 passa alla piattaforma Microsoft.NET dove si appassiona sempre più a questa nuova tecnlogia. Importanti progetti a livello Enterprise per grandi società lo portano a cono... Profilo completo

Articoli collegati

Importare dati di Excel con .NET tramite ODBC o OLEDB e Drag & Drop
Spesso in ambito aziendale è necessario adattare le proprie applicazioni e consentire che possano leggere e operare su file e dati provenienti dai tools della suite di Office fra cui uno dei più usati è Excel. Vediamo quindi come importare dati da file XLS tramite ODBC/OLEDB e Drag & Drop.
Autore: Marco Farina | Difficoltà:
Gestire le Access Control List (ACL) NTFS di file e directory con .NET
Scopriamo come nel .NET Framework 2.0 sia diventato facile recuperare e modificare la lista controllo accessi dei file e directory e in generale come gestire le ACL.
Autore: Marco Caruso | Difficoltà: | Commenti: 1 | Voto:
Costruire un client FTP usando il .NET Framework 2.0
In questo articolo tratteremo una delle novità più attese del .NET Framework 2.0, le classi per l'utilizzo del protocollo FTP. Realizzeremo un mini client FTP con alcune fra le funzionalità più comuni.
Autore: Giovanni Ferron | Difficoltà: | Commenti: 28
Alla scoperta di WMI, questo sconosciuto
WMI o Windows Management Instrumentation è un componente fondamentale del sistema operativo Windows. La sua utilità è permettere l'accesso a informazioni fondamentali del sistema, come informazioni sull'hardware, software, servizi, ecc. Vediamo come sfruttarlo con .NET.
Autore: Giovanni Ferron | Difficoltà: | Commenti: 2
Gestire e sfruttare i campi BLOB usando .NET
I database server sono software con una potenza elevata e offrono una vasta gamma di features che spesso non vengono utilizzate. Una di queste sono i campi BLOB (campi per contenere dati in formato binario). Vediamo in questo articolo come utilizzarli con .NET.
Autore: David De Giacomi | Difficoltà: | Commenti: 13
Catturare immagini da una Webcam con .NET
In questo articolo mostreremo come è possibile costruire una applicazione per catturare immagini da una Webcam, utilizzando componenti già presenti in Windows, in questo caso l' Avicap32.dll
Autore: Giovanni Ferron | Difficoltà: | Commenti: 22 | Voto:
Usare il protocollo POP3 per creare un Client di posta
Volete costruirvi un client di posta? Volete costruire una Web Mail ? Ecco un articolo che vi introduce al protocollo POP3 e vi insegna come costruire un mini client di posta elettronica.
Autore: Giovanni Ferron | Difficoltà: | Commenti: 2 | Voto:
La stampa di una Win Form
Vedremo in questo articolo i passi necessari per creare una stampa sia di testo che di grafica di una WinForm attraverso .NET.
Autore: Marco Caruso | Difficoltà: | Commenti: 9 | Voto:
Creare un?icona nella Taskbar di Windows con .NET
Scoprirete come potenziare la vostra applicazione aggiungendo un'icona nella barra di Windows nella famosa Tray Area a fianco dell'orologio del sistema. Disponibile sia codice VB.NET che C#.
Autore: Giovanni Ferron | Difficoltà: | Commenti: 1 | Voto:
Costruire un Servizio di Windows usando .NET
Un avanzato tutorial che vi spiegherà passo passo e in modo dettagliato le istruzioni per costruire un Servizio Windows, utilizzando ciò che il .NET Framework ci mette a disposizione. Disponibile sia codice C# che VB.NET.
Autore: Giovanni Ferron | Difficoltà: | Commenti: 13 | Voto:
Windows XP Visual Styles con .NET e Win Forms
Come usare lo stile XP nelle vostre applicazioni .NET ? Questo articolo vi spiega come applicare a Buttons, Textbox, ListViews (ai controlli di Windows in genere) lo stile/tema grafico della GUI introdotto dal sistema operativo Windows XP.
Autore: David De Giacomi | Difficoltà: | Commenti: 7
Come sfruttare le funzioni di una DLL unmanaged esterna creata in C/C++
Come usare la classe DllImportAttribute messa a disposizione dal namespace System.Runtime.InteropServices per sfruttare le funzioni di una DLL unmanaged Win32 old-style scritta con Visual C++ 6.0
Autore: David De Giacomi | Difficoltà: | Commenti: 4 | Voto:
Creare una DLL in Visual C++ 6.0
Vedremo in questo articolo come creare una Dynamic Link Link Library, comunemente chiamata DLL con Visual C++ 6.0. Questo passo è necessario per poi dimostrare l'utilizzo di librerie C/C++ in .NET tramite il package System.Runtime.InteropServices
Autore: David De Giacomi | Difficoltà: | Commenti: 11 | Voto:
Copyright © dotNetHell.it 2002-2017
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5