Home Page Home Page Articoli Configurazioni Web con ASP.NET 2.0

Configurazioni Web con ASP.NET 2.0

Vediamo come cambia e come viene semplificata la configurazione in ASP.NET 2.0 attraverso i nuovi controlli di login, il tool d'amministrazione e l'amministrazione attraverso Internet Information Server (IIS)
Autore: Marco Caruso Livello:
In ASP.NET 1.x configurare la propria applicazione Web non è per nulla difficile, ma già gestire l'autorizzazione con i ruoli e creare regole distinte per ogni ruolo non è per niente una cosa semplice.
In ASP.NET 2.0 la configurazione del Web Site è stata nettamente migliorata, potendo creare utenti e ruoli con un tool grafico e intuitivo, gestendo la sicurezza e l?autenticazione in modo veloce ed efficace.

I nuovi controlli Login
In ASP.NET 2.0 sono stati introdotti una nuova serie controlli per la gestione degli utenti, che vengono racchiusi sotto il gruppo di controlli Login:



Questi controlli non sono altro che dei Web Controls che possiamo trascinare sulle pagine .aspx e ci fanno risparmiare moltissimo tempo nella realizzazione delle pagine d'accesso, rispetto a come avviene tutt'ora in ASP.NET 1.x e inoltre, supportano i temi che permettono di rendere più accattivante il nostro sito Web.
Se volete avere una overview di Skins e Themes di ASP.NET 2.0 potete leggere qui:
http://www.dotnethell.it/articles/ASPNETThemesSkins.aspx ">ASP.NET Themes e Skins con Whidbey

Il nuovo controllo di Log-in



All'interno di questi nuovi Web Controls già sono inseriti i controlli di validità, che ci fanno risparmiare tempo e ci agevolano il lavoro. Molto interessanti sono i seguenti controlli.

Controllo per la creazione nuovo utente



Controllo per il cambio di Password



Insomma possiamo rapidamente creare le pagine per l?accesso al nostro website preoccupandoci più per la parte del codice(sempre poco), che più per quella di layout.


Il nuovo tool per l?amministrazione
Il nuovo tool grafico che ci mette a disposizione, il Framework è una grossa evoluzione dell'amministrazione del nostro Web Site, potendo "delegare" a lui tutta l'amministrazione.

Il tool d?amministrazione ci permette di gestire:

- L?autenticazione (Windows, Forms, Passport)
- Gli utenti (Creazione, Cancellazione, Cambio password, Ricerca)
- I ruoli (Creazione, Cancellazione, Assegnazione)
- Le regole (Creare nuove regole in base ai ruoli)

Per avviare il tool d?amministrazione abbiamo due possibilità, in Visual Studio 2005 dal menù WebSite selezionare ASP.NET Configuration, oppure da qualsiasi controllo di login come indicato nell'immagine qui di seguito:



L'Homepage si presenta in questo modo:



Il tab security ci permette:

? di selezionare il tipo di autenticazione,
? di gestire gli utenti e i ruoli
? creare nuove regole



Veloce e facile è la creazione di un nuovo utente, dove possiamo scegliere di generare una password in modo automatico e se attivo il server di SMTP, inviare la password via e-mail:



Gli utenti che si creano sono salvati in un database che di default è un database Access che si chiama AspNetDB.mdb che si trova nella nuova cartella "Data" che viene creata in automatico quando si crea un nuovo website.
Per modificare il database dove vengono salvati utenti e ruoli, sempre dal tool di amministrazione si deve cliccare sul tab "Provider":



Di default sono disponibili solo due provider
? AspNetSqlProvider
? AspNetAccessProvider(predefinito)
Ma si possono aggiungere anche altri attraverso il pulsante Add

Ed ancora attraverso il tab Application possiamo:
? creare delle nostre chiavi personalizzate(AppSettings)
? gestire le statistiche,
? abilitare il debbuging e il trace.



Insomma attraverso il tool di amministrazione possiamo gestire in tutto e per tutto il nostro Web Site in modo veloce e completo.

ASP.NET 2.0 e IIS
Per configuare il website oltre ad usare il tool di amministrazione possiamo utilizzare Internet Information Server, infatti quando si installa il Framework 2.0 sia con IIS 6.0 che con IIS 5.x al Web Site viene aggiunto un tab "ASP.NET":



Attraverso IIS si possono gestire:
? Definire il database da usare
? Le chiavi personali(AppSettings)
? I Custom Errors
? Le autorizzazioni
? I tipi d? autenticazioni
? I settaggi dell?applicazione
? Abilitare degub e tracing

Ecco invece il Tab per gestire le Autorizzazioni:



Quello per gestire le autenticazioni:



e per finire quello per gestire l'applicazione:




Conlusioni
Sulla configurazione ci sarebbe da parlare ancora molto, come per esempio le nuove classi che sono state aggiunte, o l'autenticazione cookielees.
Questo articolo è stato solo una vetrina delle nuove potenzialità della configurazione di ASP.NET 2.0, che ci permette di gestire nei minimi particolari il nostro website, togliendoci molti grattacapi a livello applicativo e fornendoci nuovi strumenti di sviluppo davvero ottimi.
Voto medio articolo: Numero Voti: 0
Marco Caruso

Marco Caruso

Consulente Informatico di Roma, inizia la sua carriera nel 2000 utilizzando la tecnlogia Lotus Notes e il server Domino. Alla fine del 2001 passa alla piattaforma Microsoft.NET dove si appassiona sempre più a questa nuova tecnlogia. Importanti progetti a livello Enterprise per grandi società lo portano a cono... Profilo completo

Articoli collegati

Riordinare le righe di una GridView con AJAX
La GridView, un controllo molto potente e flessibile che però non può offrire tutto. Vediamo in questo articolo come estenderlo implementando meccanismi di reordering delle righe usando AJAX
Autore: Riccardo D'Aria | Difficoltà:
Membership, Role e Profile Provider personalizzati
Chi deve gestire in modo consistente autenticazione, gestione dei ruoli e profilazione degli utenti di un sito Internet non può non conoscere i Providers (MembershipProvider, RoleProvider e ProfileProvider) offerti da ASP.NET. Vediamo che cosa sono, a cosa servono e come si costruiscono.
Autore: Marco Rossi | Difficoltà: | Commenti: 13
Da AJAX ad Atlas nuove tecnologie per un Web di nuova generazione
Nell'ultimo periodo si è parlato molto di Atlas l'ultima tecnologia Microsoft per rendere le pagine web dinamiche, interattive e molto più attraenti, in modo da essere sempre più somiglianti a vere e proprie applicazioni Windows. Cominciamo a conoscere questa tecnologia per sapere cosa potremo fare nelle applicazioni ASP.NET di prossima generazione.
Autore: Matteo Raumer | Difficoltà: | Commenti: 6
La classe Profile di ASP.NET 2.0
In un'applicazione ASP.NET è cosa comune avere la necessità di gestire alcune proprietà che caratterizzino ogni utente, sempre disponibili tra le varie pagine. L'approccio con la versione 1.1 del Framework si basava sull'uso dell'oggetto Session. Con la versione 2.0 il Framework ci mette a disposizione la classe Profile.
Autore: Matteo Raumer | Difficoltà: | Commenti: 3 | Voto:
Le WebParts in ASP.NET 2.0
Scopriamo le WebParts, i nuovi Web Controls di ASP.NET 2.0 che consentono di personalizzare sia i contenuti che l'interfaccia grafica delle nostre applicazioni Web, tecnologia giù utilizzata ampiamente nel prodotto Sharepoint Portal Server 2003.
Autore: Marco Caruso | Difficoltà: | Commenti: 6 | Voto:
Scopriamo l'oggetto Gridview di ASP.NET 2.0
Nonostante la Datagrid di ASP.NET 1.x offrisse già molta flessibilità, con il Framework 2.0 è stato introdotto un nuovo oggetto, la Gridview, erede della DataGrid che, migliorata e potenziata, faciliterà di molto la vita agli sviluppatori Web.
Autore: Giovanni Ferron | Difficoltà: | Commenti: 1 | Voto:
Più facile con il .NET Framework 2.0 :-)
Da quando ho cominciato a "smanettare" per arrivare poi a "lavorare" con il framework 1.x, mi sono trovato subito a mio agio con gli elementi che il .NET metteva a disposizione, ma per alcune cose già sapevo che avrei dovuto lavorare. Con la versione 2.0 del Framework alcune di queste sono state già inserite semplificandomi ulteriormente la vita...
Autore: Matteo Raumer | Difficoltà: | Commenti: 1
ASP.NET Themes e Skins con Visual Studio .NET 2005
Una delle novità introdotte in Whidbey è la possibilità di applicare dei Temi (Themes) alle nostre applicazioni o pagine Web e addirittura applicare delle Skins singolarmente ai controlli delle Web Forms in modo estremamente flessibile e rapido.
Autore: David De Giacomi | Difficoltà: | Commenti: 3 | Voto:
Anteprima su Visual Studio .NET 2005
Visual Studio .NET Whidbey, ossia la prossima versione di Visual Studio .NET basato sul Framework 2.0 è ancora in cantiere ma grazie all'Alpha rilasciata agli sviluppatori in occasione della PDC 2003 possiamo vedere quali novità ci aspettano. Eccone alcune!
Autore: David De Giacomi | Difficoltà: | Commenti: 2
Copyright © dotNetHell.it 2002-2017
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5