Permesso negato. iis+asp+win7 prof 64bit

lunedì 09 maggio 2011 - 17.21

natifabrizio Profilo | Newbie

Salve
ho una procedura in asp che gira su altri computer perfettamente.
su questa macchina laptop vaio win7prof 64bit, vedo le pagine asp
leggo e scrivo su db dentro una cartella xxx mentre nella cartella yyy
allo stesso livello non riesco a creare un file di testo.
premetto che funziona tutto perfettamente anche su altri pc da me
configurati, ma questo quando gli chiedo la creazione del file txt
mi risponde permesso negato.
avete qualche consiglio?
grazie
nati

Brainkiller Profilo | Guru

>mi risponde permesso negato.
>avete qualche consiglio?

Bisogna vedere qual è l'utente che cerca di scrivere il file e che diritti ha sulla cartella.
Prova ad assegnare alla cartella al gruppo Everyone accesso completo e riprova.
Se funziona è un problema di permessi.
Ciao

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

natifabrizio Profilo | Newbie

Già fatto, ho distribuito everyone quasi a tutto!
altre possibilità?
grazie
nati

Brainkiller Profilo | Guru

>Già fatto, ho distribuito everyone quasi a tutto!
>altre possibilità?

Mh no. Per me resta un problema di permessi. Prova a verificare se c'è la propagazione ai figli della cartella padre.
Ciao

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

natifabrizio Profilo | Newbie

la propagazione c'è
nella cartella ma quando aggiorno mdb di access crea .lbl senza problemi
se provo a creare un file di testo mi da permesso negato.
non so più cosa guardare, tutto gira meglio
su win 7 home premium
su win 7 professional credo ci sia qualche
settaggio che non conosco.
grazie
Nati

Brainkiller Profilo | Guru

>la propagazione c'è
>nella cartella ma quando aggiorno mdb di access crea .lbl senza
>problemi

Verifica i permessi alla cartella che contiene il .mdb e i permessi sull'.mdb stesso.
Vedi se sono uguali.

Altra cosa, crea un file di testo nella stessa cartella dell'.mdb assegna gli stessi permessi dell'mdb.
Poi nella applicazione asp, apri il file txt aggiungi qualcosa in coda (con l'append) e vedi se te lo salva.
A questo punto dovrà per forza salvarlo. Se sì a ritroso puoi cercare la causa.
Ciao

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/
Partecipa anche tu! Registrati!
Hai bisogno di aiuto ?
Perchè non ti registri subito?

Dopo esserti registrato potrai chiedere
aiuto sul nostro Forum oppure aiutare gli altri

Consulta le Stanze disponibili.

Registrati ora !
Copyright © dotNetHell.it 2002-2017
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5