Scelta linguaggio

venerdì 20 aprile 2012 - 21.21

bismark2005 Profilo | Newbie

Salve ragazzi, sto iniziando a muovere i primi passi nel mondo della programmazione con il linguaggio Php.
Qualcuno potrebbe elencarmi quali sono i vantaggi e gli svantaggi di asp.net nei confronti di Php?(ovviamente considerando le ultime versioni dei rispettivi linguaggi).

Potete consigliarmi anche un buon manuale per asp.net?

Grazie

andrestu Profilo | Expert

non conoscendo Php non posso elencarti i vantaggi e svantaggi rispetto Aspnet, però ti voglio dare un umile parere personale.
Scegli o una strada o l'altra, non puoi percorrere entrambi e diventare 'esperto' in entrambe le tecnologie, a meno che non sei una specie di marziano.
Ovviamente ci sono persone che la pensano diversamente, ma con che risultati mi domando.
Forse nel fare entrambe le cose ti può aiutare dal punto di vista lavorativo, nel senso che hai più range di risposta sugli annunci, ma anche su questo nutro i miei dubbi, di solito richiedono competenze specifiche per tipo di tecnologia...

Andrea Restucci - Web Developer

bismark2005 Profilo | Newbie

Grazie per avermi risposto. Sono d'accordo sul fatto che non è possibile conoscere 2 o più tecnologie alla perfezione. Si saprà sempre qualcosa di generico ma mai di specifico.

Io sto muovendo i primi passi nella programmazione e sono indeciso quale linguaggio scegliere.
Questa indecisione mi ha bloccato parecchio fino ad oggi. Nel senso che iniziavo a studiare java, arrivava l'amico di turno e mi diceva di studiare C# e lasciar perdere java. Poi arrivava l'altro amico e consigliava di studiare pyton e lasciar perdere il resto e così via...

Insomma, iniziavo a studiare mi bloccavo iniziavo un altro linguaggio e poi mi ribloccavo. E' ovvio che questa strada non porta da nessuna parte ed ha solo l'effetto di farti spendere centinaia di euro per l'acquisto di manuali.

andrestu Profilo | Expert

e lo so immagino.
se tra i tuoi obiettivi c'è anche quello di trovar lavoro inerente al linguggio di programmazione che andrai a studiare allora puoi semplicemente iniziare ad analizzare le varie offerte che trovi in rete per farti un idea di quanto richiesto, per esempio python in quest'ottica non mi sembra una buona scelta, invece java e c# vanno per la maggiore e credo che offrono entrambi le stesse potenzialità sia in termini di supporto che di produttività.
Io sono circa 3 anni che mi sono affaciato in questo 'nuovo' mondo a me prima sconosciuto e ti dico che la maggiorparte del supporto lo trovo in rete sia su forum vari come questo (validissimo) che tramite l'MSDN di Microsoft dove trovi praticamente tutto.
Se poi hai qualche conoscente con cui condividere la scelta allora ancor meglio, almeno vi aiutate a vicenda.
Unico problema:
un unico cervello non basta, bisognerebbe averne 3 o 4 e farli lavorare in parallelo, più che altro per accorciare i tempi di apprendimento
a un altra cosa, se hai la possibilità di frequentare qualche corso (possibilmente reale e non virtuale) fallo al volo, aiuta tantissimo!!!


Andrea Restucci - Web Developer

alx_81 Profilo | Guru

Ciao a tutti, scusate se mi intrometto nella discussione, ma ho sempre trovato questo tipo di topic interessanti e stimolanti per ricavare del buono da tutti
Intanto grazie Andrea per la valutazione positiva sul forum, fa sempre piacere sentirselo dire
Poi vorrei aggiungere qualcosa..
In primo luogo sarà sempre così, in ogni realtà, troverai sempre (e mi rivolgo a bismark2005) qualcuno che ti dice che è meglio qualcos'altro. Ed, in alcune realtà dovrai anche affrontare auditing esterni per la qualità del tuo software (o del tuo team) nonostante lo stesso tenga in piedi l'operatività della tua azienda. Purtroppo ci saranno tante persone che crederanno che il tuo sviluppo manchi di qualcosa e che quindi ti consiglieranno di seguire altre strade. Ma questo forse esula dalla risposta che vorresti avere tu. Lo dico perchè, come anche dice Andrea, dipende sempre dalla realtà in cui ti trovi o che cerchi. Seguire il mondo open source o il mondo MS è una scelta che molte volte è anche pilotata dal "primo lavoro" o dal "bisogno di accettarne uno" .
I più radicali poi, scelgono anche per ideale o per abitudine o ancora per lo studio che hanno fatto, per poi arrivare a chi preferisce un mondo di wizard (dove i wizard non sono certo MAGHI, passatemela ). Questo dal punto di vista dello startup.
Detto questo poi, tralasciando le diatribe che ci sono tra i due mondi da anni, ci sono effettive differenze tra le due cose che metti a paragone. PHP è un linguaggio col quale puoi fare tante cose ma è pur sempre un linguaggio. ASP.Net è una tecnologia, ed è quindi un insieme di strumenti, classi, installazioni, che consentono di sviluppare lato web. Con asp.net puoi infatti utilizzare molti linguaggi di programmazione, come C#, VB.Net, e i metalinguaggi della parte di webform (per capirci i vari controlli preimpostati come il gridview, il repeater, che sono parte del toolkit di Microsoft).
Quindi sono due cose totalmente incomparabili. Però, cercando di interpretare la domanda, credo che la risposta possa essere quella di Andrea, scegli tu una parte in base alle tue attitudini, quello che ti piace e quello che chi ti assume cerca. Scusami se ti posso sembrare un po' generico, ma credo che la formazione informatica non sia legata al linguaggio, anche se concordo pienamente con Andrea quando dice che la tuttologia non porta a nulla. L'informatica a mio avviso si studia a paradigmi, a modelli astratti, a metodologie.
Per farla concreta e non filosofica, conoscila a fondo e non fermarti alla superficie. Magari scegli un linguaggio, ma non fare in modo che esso possa essere uno scoglio, ma che invece diventi l'ultimo dei problemi. Per certi versi il .net framework (e questo vale anche per la Java virtual Machine, nata prima) copre tutto quello che ora è possibile sviluppare. Quindi cerca di capire gli approcci, come si struttura un prodotto, come ci si avvicina a scegliere le soluzioni, poi pensa a come lo scriverai.
Se ci pensi, scegliere php significa scegliere sviluppare web. Con un linguaggio di scripting, così come faresti con asp classico.
Ma sviluppare web è sinonimo di
- utilizzo tecnologia scripting
- utilizzo tecnologia basata su .net
- utilizzo tecnologia basata su servlet java
- ...
quindi, ripeto, scegli quello che ti fa stare meglio. E, se vuoi partire con meno frustrazioni, poichè trovi più supporto, casistiche e documentazione, ti dico studiati bene il .net e specializzati nel mondo web (non solo di form, ma anche di quello che ci sta dietro, configurazioni, infrastrutture, modelli). Ma se decidessi di approcciare al mondo java, vai, se ti piace di più, vai, perchè fai le stesse cose, e, essendo nato prima, per certe cose è pure meglio, mentre per altre stravince la soluzione più recente.
Finisco col dirti poi, che anche se parti con una tecnologia, non farai fatica presto a capire che potrai utilizzare anche l'altra per risolvere altri problemi. Quindi potresti arrivare ad avere soluzioni ibride senza nemmeno pensarci su. Proprio perchè hai capito il modello e quello che fa parte di un progetto, compresi costi e supporto.
Insomma, usa la tua capacità di analisi per muoverti nel "mondo" dell'informatica.


--
Alessandro Alpi | SQL Server MVP
MCP|MCITP|MCTS|MCT

http://www.alessandroalpi.net
http://blogs.dotnethell.it/suxstellino
http://mvp.support.microsoft.com/profile/Alessandro.Alpi

Brainkiller Profilo | Guru

Anche a me piacciono molto queste discussioni "teoriche".
Concordo la linea di Alessandro. Aggiungo alcune cose che reputo importanti.

L'ambiente di sviluppo.
Che ambiente c'è per sviluppare in PHP ? Ce ne sono infiniti, Eclipse forse il migliore ? Sarà, ma io un ambiente di sviluppo al pari di Visual Studio (free o a pagamento) non ne ho mai visti. Non è partigianeria. E' vero che negli anni VS si è appesantito molto ma secondo me resta sempre leader.

Il mercato
Io vedo sempre suddiviso il mercato in questo modo magari sbaglio:

- MySQL/PHP (per amanti dell'open source, principalmente per lavoretti piccoli, spesso vengono usati pacchetti pronti per ecommerce, blog, ecc.)
- SQL Server/ASP.NET (per lavori di medie dimensioni, PMI, ecc.)
- Oracle/JSP (grossi lavori enterprise, grandi e grandissime aziende, banche, ecc.)

E' chiaro che questa è una visione limitata. Esempio tutti i siti web di Microsoft è chiaro che sono in ASP.NET quindi anche SQL e ASP.NET possono essere usati a livello enterprise senza problemi, così come MySQL/PHP (Facebook mi risulta sia basato su questo pacchetto, anche se per ragioni di performance hanno dovuto modificare approccio e compilare le pagine un po' come ASP.NET).

Licenze
A questo si associano anche i costi di licenza, bassi per mysql/php, medi per sql/asp.net (anche se si possono usare le alternative "Express" che sono Free) alti per oracle/jsp e da qui si capisce anche perchè gli ultimi li trovi in grandi aziende prevalentemente (che hanno soldi) e gli prevalentemente nelle PMI.

Anche l'approccio è diverso, PHP interpretato o semi-compilato (codice php misto a html), ASP.NET / Java compilato (codice disaccoppiato), c'è una bella differenza, oltre alle strutture già pronte di ASP.NET Gridview, Repeater, ecc. Io investirei su ASP.NET e C#. Diventando un buon programmatore C# il salto verso Java e derivati (Android) è quasi immediato, mentre passare a PHP ti sembrerà di usare un giocattolo.
Ciao

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

bismark2005 Profilo | Newbie

Ciao, allora io mi sono informato un po' in giro.

Per quanto riguarda gli IDE PHP ce ne sono tantissimi, i più usati sono Netbeans, Eclipse,Zend Studio.

Php può essere usato anche per progetti enterprise (lo hanno usato per siti come facebook, wikipedia,yahoo,paypal,digg ecc).Inoltre i più famosi e diffusi cms sono fatti con questo linguaggio.

Per facebook è stato usata una versione ottimizzata di Php chiamata HipHop. Questa applicazione trasforma codice PHP in codice compilato in C++ aumentandone notevolmente le prestazioni. Ma facebook gestisce una massa di 800 milioni di utenti. HipHop è stato rilasciato anche sotto licenza opensource.

Mi hanno detto che anche asp.net è un buon linguaggio, che in teoria può fare le stesse cose di php. Gli unici svantaggi secondo i miei amici è che è un prodotto MS, occorre una licenza,e non è multipattaforma (c'è mono ma dicono ne ha di strada da percorrere).

A questo punto credo di proseguire con il Php (anche perchè ho comprato i manuali) poi nel caso o studio java o C# per ampliare le mie conoscenze.

Ringrazio tutti per i consigli

alx_81 Profilo | Guru

>Per quanto riguarda gli IDE PHP ce ne sono tantissimi, i più
>usati sono Netbeans, Eclipse,Zend Studio.
Che comunque, come diceva David non raggiungono VS.. di certo

>Php può essere usato anche per progetti enterprise (lo hanno
>usato per siti come facebook, wikipedia,yahoo,paypal,digg ecc).Inoltre
>i più famosi e diffusi cms sono fatti con questo linguaggio.
Beh.. se è per questo io sto usando .net in enterprise e scala pure lui , come ti dicevo dipende come lo usi e com'è l'infrastruttura.

>Per facebook è stato usata una versione ottimizzata di Php chiamata
>HipHop. Questa applicazione trasforma codice PHP in codice compilato
>in C++ aumentandone notevolmente le prestazioni. Ma facebook
>gestisce una massa di 800 milioni di utenti. HipHop è stato rilasciato
>anche sotto licenza opensource.
Seguire questa strada però non è di certo semplice. Ma credimi, ci sono molti ambiti in cui ogni cosa funziona alla perfezione

>Mi hanno detto che anche asp.net è un buon linguaggio, che in
>teoria può fare le stesse cose di php.
Non è un linguaggio, attenzione.

>Gli unici svantaggi secondo
>i miei amici è che è un prodotto MS, occorre una licenza,e non
>è multipattaforma (c'è mono ma dicono ne ha di strada da percorrere).
Fino a che scegli php solamente sì.. ma se poi devi scegliere un oracle per la gesione in ambito enterprise (potresti farti del male anche con dei NoSQL, ma auguri, bisogna studiare bene l'infrastruttura) i costi li hai già superati.

>A questo punto credo di proseguire con il Php (anche perchè ho
>comprato i manuali) poi nel caso o studio java o C# per ampliare
>le mie conoscenze.
mi raccomando tienici aggiornati
Visto che come forum potremo aiutarti pochissimo

>Ringrazio tutti per i consigli
ciao!
--
Alessandro Alpi | SQL Server MVP
MCP|MCITP|MCTS|MCT

http://www.alessandroalpi.net
http://blogs.dotnethell.it/suxstellino
http://mvp.support.microsoft.com/profile/Alessandro.Alpi

bismark2005 Profilo | Newbie

Non ne sono sicuro ma mi sembra che anche Php supporti oracle. Comunque dicono ci sia postgresql che se non è al livello di oracle poco ci manca.

Non ho capito bene questa frase: Fino a che scegli php solamente sì.. ma se poi devi scegliere un oracle per la gesione in ambito enterprise (potresti farti del male anche con dei NoSQL, ma auguri, bisogna studiare bene l'infrastruttura) i costi li hai già superati.

Ps: Come mai noto nei miei amici (ma non solo ) tutta questa ostilità nei confronti di MS? Voi che lo usate che ne pensate?

Brainkiller Profilo | Guru

>Per quanto riguarda gli IDE PHP ce ne sono tantissimi, i più
>usati sono Netbeans, Eclipse,Zend Studio.

Quoto Ale. Uso Eclipse... gli altri due no. Ma per carità, non una ma 10 volte Visual Studio

>Php può essere usato anche per progetti enterprise (lo hanno
>usato per siti come facebook, wikipedia,yahoo,paypal,digg ecc).Inoltre
>i più famosi e diffusi cms sono fatti con questo linguaggio.

E guarda caso sono anche i più bucati Wordpress uno a caso

>Per facebook è stato usata una versione ottimizzata di Php chiamata
>HipHop. Questa applicazione trasforma codice PHP in codice compilato
>in C++ aumentandone notevolmente le prestazioni.

Appunto quindi stiamo parlando di qualcos'altro, di un PHP trasformato.

>Gli unici svantaggi secondo
>i miei amici è che è un prodotto MS, occorre una licenza,e non
>è multipattaforma (c'è mono ma dicono ne ha di strada da percorrere).

Discorso vecchio. Luoghi comuni. Alcune considerazioni:

1) Quale licenza occorre ? Quella di Windows e basta (al minimo). SQL Express è free, Visual Studio Express è free, il Runtime del Framework è Free.
1a) Tu pensi che in azienda, se si mette una distribuzione linux free, poi al primo problema, chi ci mette le mani ? E se fai del business ti puoi permettere di stare fermo 1 ora ? Non è un caso che gran parte delle aziende che scelgono linux hanno associati sontuosi contratti di consulenza dai vari RedHat, Suse, ecc. perchè se succede qualcosa bisogna che ci sia qualcuno capace a metterci le mani.
1b) A livello di costi mettiamo che un server ipotizziamo un server Windows con licenza costi 1000 + 600 euro = 1600 e uno linux costi 1000 + 0 di licenza. Chi dice che il carico che possono sostenere è uguale ? E cosa succede se la macchina Windows può servire il doppio o il triplo di richieste rispetto a una macchina Linux ? Significa che da una parte spenderesti 1600 e dall'altra 2000. ci sono molti whitepapers in circolazione che dimostrano che migrando una infrastruttura da Linux a Windows c'è stata una riduzione consistente (più di metà) dell'infrastruttura hardware. Metà hardware = metà costi
2) Multipiattaforma, beh, perchè tu pensi che una volta sviluppato un sito Web su una tecnologia e su un OS, poi lo vai a migrare su altri OS ? E' un finto vantaggio secondo me. Io non conosco praticamente nessuno che usa PHP su Windows.

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

andrestu Profilo | Expert

mmm credo che la tua valutazione sia stata un pò affrettata e forse condizionata dal fatto che un sito come 'facebook' sia stato sviluppato con PHP, in più a quanto pare i tuoi amici utilizzano per lo più PHP e da questo ultimo punto di vista potrebbe essere anche un vantaggio visto che non è cosa da poco avere la possibilità di scambiarsi idee e info con gli amici.
Dal punto di vista lavorativo sono invece più convinto che C# (o VB) e l'ambiente Visual Studio (compreso Aspnet) sarebbe una decisione migliore, secondo me avresti più possibilita di trovare possibili sbocchi professionali sopratutto in grandi aziende ...
Per quanto riguarda le varie licenze forse la differenza sostanziale sta nel fatto che Windows non esiste OpenSource quindi sei obbligato a comprarla, nel caso per esempio volessi metterti su un tuo serverino, ma la spesa non mi sembra così eccessiva, anche se a parer mio dovrebbero un pò abbassare il tiro, ma non per questo decido di abbandonare il mondo MS.
L'ostilità nei confronti di MS secondo me è dovuta per la maggiorparte delle persone dal fatto che mamma Microsoft è un colosso che guadagna milioni di dollari con i suoi prodotti e per questo sta un pò sulle balle, ma è un ragionamento che secondo me non fila, seguendo questa logica non dovrei più bere coca-cola, non dovrei comprarmi una mercedes(magari!!!), non dovrei comprarmi una casa, dovrei vivere in mezzo al deserto e non fare niente... non so se mi sono spiegato...

Andrea Restucci - Web Developer

andrestu Profilo | Expert

comunque per rendere un pò più equo il confronto dovremmo avere qualche risposta da un convinto sostenitore PHP che ci evidenzi le sue ragioni, invita quanlche tuo amico a rispondere direttamente così accendiamo un pò il dibattito!!!

Andrea Restucci - Web Developer

Brainkiller Profilo | Guru

>Non ne sono sicuro ma mi sembra che anche Php supporti oracle.
>Comunque dicono ci sia postgresql che se non è al livello di
>oracle poco ci manca.

Supporta tutto PHP, ma anche .NET basta mettere gli OleDb adeguati.

>Ps: Come mai noto nei miei amici (ma non solo ) tutta questa
>ostilità nei confronti di MS? Voi che lo usate che ne pensate?

Le mie risposte spero non ti sembrino troppo pro-Microsoft. Io personalmente, specialmente in questi ultimi tempi, sono molto critico verso Microsoft, ma cerco di esporre le mie tesi in modo tale che tu possa prendere una decisione sulla base di fatti evidenti e non luoghi comuni o guerre tra bande.

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

Brainkiller Profilo | Guru

>Per quanto riguarda le varie licenze forse la differenza sostanziale
>sta nel fatto che Windows non esiste OpenSource quindi sei obbligato
>a comprarla, nel caso per esempio volessi metterti su un tuo
>serverino, ma la spesa non mi sembra così eccessiva,

Tra l'altro, così tanto per...
La società Red Hat (distro Red Hat più Fedora) fatturava nel 2007 400 milioni di $ anno, nel 2011, 1,1 miliardi di $ con 146 milioni di utile.
Niente a che vedere con i dati di Microsoft, cmq. hanno capito anche loro che il tutto free è uno specchietto per le allodole. Ciò che non si paga in licenza si paga come consulenza a meno che sei Linus Torvalds e sai sempre dove mettere le mani quando c'è un problema.
Ciao

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

andrestu Profilo | Expert

visto che ci siamo vorrei prendere in considerazione l'aspetto SEO riguardante lo sviluppo di siti web con una o con l'altra tecnologia.
Premetto che non sono un esperto SEO ma nel sondare un pò l'ambiente mi son sentito dire più di una volta che Aspnet non è adatto per un ottimizzazione da questo punto di vista.
Vorrei capire meglio se effettivamente è così e quali sono gli aspetti che svantaggiano Aspnet rispetto a PHP.
Qualcuno sa farmi un breve quadro sui vantaggi e svantaggi ???
grazie...

PS: scusa bismark2005 se forse sono andato un pò fuori tema ma ho pensato che potrebbe comunque interessarti la cosa...

Andrea Restucci - Web Developer

Brainkiller Profilo | Guru

>PS: scusa bismark2005 se forse sono andato un pò fuori tema ma
>ho pensato che potrebbe comunque interessarti la cosa...

Apri un nuovo Thread, con un nuovo oggetto, e modifica il corpo del tuo ultimo messaggio inserendo il link al nuovo Thread così non sporchiamo questo.

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

alx_81 Profilo | Guru

>Non ne sono sicuro ma mi sembra che anche Php supporti oracle.
Partiamo dal presupposto che la maggior parte dei linguaggi e delle tecnologie supportano praticamente ogni database (i più famosi, certo ALECIPPADB no ).
Quindi non è che uno abbia più supporto di un altro.. Php viene comodo perchè è pronto e open. Quindi va in accordo con le distribuzioni di software open per approcciare a sviluppi impegnativi in modo open e via discorrendo.. Non esiste un "pacchetto", il che invece è stato fatto in MS appositamente per dare uno strumento centralizzato. Anche Oracle e Java ormai seguono quella strada, ma devo dire che Visual Studio è in effetti inequiparabile, se si parla di un IDE non solo di sviluppo ma anche di gestione. Detto questo, e lo dico rivolto ad Andrea anche, sto sviluppando un progetto seguendo la parte open, piuttosto complesso e basato su un pattern enterprise. Ecco, alcune cose, sinceramente, sono proprio ben fatte, ma ci avrei messo LA META' a farle con l'approccio MS perchè mi sembra sinceramente molto meno dispersivo.
Non entro in licenze o simili, perchè ognuno ha la sua.. Ora sto parlando di comodità. E per quello credo che sia imbattibile, anche per gli strumenti di testing e stressing.

Tutte cose che, ripeto, erano presenti anche prima in Java ad esempio, ma devo dire che la comodità Visual Studio è per ora un miraggio per la parte open. Apache d'altro canto ha progetti veramente ben fatti, open, scaricabili, di semplice utilizzo e configurazione. Però, dipende sempre da dove vivi e da dove sviluppi. Sono le tue esigenze che devono farti fare la scelta.

>Comunque dicono ci sia postgresql che se non è al livello di oracle poco ci manca.
uhm.. chi?

>Non ho capito bene questa frase: Fino a che scegli php solamente
>sì.. ma se poi devi scegliere un oracle per la gesione in ambito
>enterprise (potresti farti del male anche con dei NoSQL, ma auguri,
>bisogna studiare bene l'infrastruttura) i costi li hai già superati.
Parliamoci chiaro, php è una parte di un progetto enterprise, sennò non sarebbe enterprise. Quindi se sviluppi web può pure bastarti php, ma se devi sviluppare servizi come si deve, credo che dovrai avvicinarti ad altre tecnologie (anche se open)..

>Ps: Come mai noto nei miei amici (ma non solo ) tutta questa
>ostilità nei confronti di MS? Voi che lo usate che ne pensate?
Credimi, è una diatriba infinita. Ci sono i tifosi, come dappertutto. Io credo che il top sia prendere le specifiche, le esigenze, analizzare e usare il buono di tutto senza legarsi a problemi o a prodotti che "muoiono" perchè non danno garanzia di longevità, ecc. Insomma, un informatico skillato a mio parere sa sempre scegliere la soluzione, non la soluzione brandizzata per partito preso.

--
Alessandro Alpi | SQL Server MVP
MCP|MCITP|MCTS|MCT

http://www.alessandroalpi.net
http://blogs.dotnethell.it/suxstellino
http://mvp.support.microsoft.com/profile/Alessandro.Alpi

bismark2005 Profilo | Newbie

Grazie ancora per le risposte ragazzi. Ripeto io non sono un esperto programmatore (sono appena agli inizi) ma nel campo informatico leggo riviste, forum, discussioni, parlo con amici programmatori.

In sostanza quello che i miei amici mi hanno detto è questo:

Php dalla versione 5 può essere usato per ogni tipo di progetto (anche enterprise) ed infatti sono stati fatti progetti enterprise (facebook, yahoo,paypal,digg ecc ecc).

In alcuni casi particolari il solo php non basta, e a quel punto viene in soccorso Java. Infatti secondo i miei amici:

1)Quando conosci un linguaggio orientato agli oggetti (come Php) passare a Java non è che ci si metta tanto.

2)C# sarebbe una copia carbone di Java. Ma allora (dicono) perchè usare qualcosa che devi pagare e che non è Open Source? Java è sul mercato da più tempo, ha più framework e sarebbe sostanzialmente migliore di C#.

Questo a quanto ho capito è il loro discorso.

Ps: Per il SEO anche io ho sentito il fatto che php indicizza meglio di asp.net

andrestu Profilo | Expert

> Quando conosci un linguaggio orientato agli oggetti (come Php) passare a Java non è che ci si metta tanto.
PHP un linguaggio orientato agli oggetti ?!? pensavo fosse un linguaggio di scripting... e allora scusa mi domando se PHP è già esso un linguaggio OOP a cosa serve Java ?!?! (non conosco il mondo PHP ho solo idee confuse in merito)

> C# sarebbe una copia carbone di Java. Ma allora (dicono) perchè usare qualcosa che devi pagare e che non è Open Source?
scusa ma ti è mai capitato di copiare qualcosa, un tema per esempio, se ti accorgi di un errore lo copi pari pari ?

> Per il SEO anche io ho sentito il fatto che php indicizza meglio di asp.net
sinceramente non mi basta sentire 'voci di corridoio', per capire se è vero dovrei analizzare gli aspetti tecnici, magari insieme ad un esperto SEO...



Andrea Restucci - Web Developer

Brainkiller Profilo | Guru

>Php dalla versione 5 può essere usato per ogni tipo di progetto
>(anche enterprise) ed infatti sono stati fatti progetti enterprise
>(facebook, yahoo,paypal,digg ecc ecc).

Di questi tempi dove la competitività è tutto, ripeto, se tu ci metti a fare una soluzione in PHP in 10 ore, e la stessa identica in un altro linguaggio in 5 ? Come la mettiamo ? Rispetto a un competitor che usa PHP potresti guadagnare il doppio o metterci metà tempo e l'altra metà usarla per un altro progetto. In entrambi i casi doppio guadagno. E' da qui che si capisce cosa è meglio e cosa no. A meno chè lavori per la gloria.

>1)Quando conosci un linguaggio orientato agli oggetti (come Php)
>passare a Java non è che ci si metta tanto.

Sicuramente è più facile il passaggio C# -> Java che PHP -> Java
Va bene per l'OOP ma la sintassi secondo me è più ostica.

>2)C# sarebbe una copia carbone di Java. Ma allora (dicono) perchè
>usare qualcosa che devi pagare e che non è Open Source?

Pagare cosa ? L'abbiamo detto prima. Il runtime è free. Paghi in caso solo la licenza di Windows. Se poi fai il programmatore, non la paghi tu ma il cliente.

>è sul mercato da più tempo, ha più framework e sarebbe sostanzialmente
>migliore di C#.

E chi lo stabilisce ?

>Ps: Per il SEO anche io ho sentito il fatto che php indicizza
>meglio di asp.net

Questo è un assurdo. Sia PHP che ASP.NET producono codice HTML. Tu puoi decidere come produrlo in entrambi i casi quindi è un problema che non si pone.

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

bismark2005 Profilo | Newbie

-Php dalla versione 5 (ma in realtà questo è vero gia dalla versione 4) implementa tutti i concetti dell'O.O.

-Sul fatto della produttività a me hanno detto il contrario. Php è più produttivo di altri linguaggi perchè essendo molto molto diffuso ci sono tante cose gia belle e pronte.

-Visual Studio costa e mi hanno detto che costa pure parecchio. Vero è che il costo viene scaricato sul cliente, ma poi devi rifarti sul cliente finale e visti i tempi di crisi!!!

-Sul SEO non sono in grado di portare argomenti tecnici. Forse è una leggenda metropolitana.

Quanto al resto confermo i miei dubbi e le mie perplesità iniziali. E' impossibile stabilire la maggior bontà di un linguaggio rispetto ad un altro, anche perchè ogni forum difende il suo.

Grazie ancora

Ps: Giusto per curiosità potete citarmi qualche cosa enterprise fatta con asp.net

Brainkiller Profilo | Guru

>-Sul fatto della produttività a me hanno detto il contrario.
>Php è più produttivo di altri linguaggi perchè essendo molto
>molto diffuso ci sono tante cose gia belle e pronte.

Mi piacerebbe sapere quali sono queste cose già belle e pronte.

>-Visual Studio costa e mi hanno detto che costa pure parecchio.
>Vero è che il costo viene scaricato sul cliente, ma poi devi
>rifarti sul cliente finale e visti i tempi di crisi!!!

Ripet, c'è la versione Express che è free e non è scarsa. Secondo, la qualità si paga.

>-Sul SEO non sono in grado di portare argomenti tecnici. Forse
>è una leggenda metropolitana.

Ah ecco

>Quanto al resto confermo i miei dubbi e le mie perplesità iniziali.
>E' impossibile stabilire la maggior bontà di un linguaggio rispetto
>ad un altro, anche perchè ogni forum difende il suo.

Non è questione di difendere, mettiamoci a fare una app che prende dei dati da un DB li visualizza paginati, con possibilità di ordinamento e possibilità di modifica. Vediamo quanto ci si mette in PHP e in ASP.NET e poi vediamo io so già la risposta.

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

bismark2005 Profilo | Newbie

-PHP ha tantissimi script gia pronti, basta solo modificare qualcosa x adattarlo alle tue necessità.

-Si c'è la versione free di visual studio ma dicono sia limitata.

-Altra cosa, sembra che Php sia multipiattaforma mentre asp.net no. Questo non è uno svantaggio?
Potete citarmi qualche applicazione enterprise fatta con asp.net?

Concludendo....dopo numerosi "dibattiti" e scambi di opinioni, penso di aver capito quanto segue:

Non esiste un linguaggio migliore di un altro. Ogni linguaggio ha punti di forza e debolezza. L'unico vantaggio tangibile del mondo .net rispetto a Php/Java è (forse) l'ambiente di sviluppo Visual Studio.
Ma considerati i costi (non proprio bassi) di Visual Studio, considerato il fatto che non è un linguaggio open source e multipiattaforma credo di orientarmi verso il mondo Php/Java. Poi un domani chissà!!

Comunque grazie a tutti per avermi risposto e chiarito molte cose.

alx_81 Profilo | Guru

>-Php dalla versione 5 (ma in realtà questo è vero gia dalla versione 4) implementa tutti i concetti dell'O.O.
tuttavia è comunque un linguaggio di scripting

>-Sul fatto della produttività a me hanno detto il contrario. Php è più produttivo di altri linguaggi perchè essendo molto
>molto diffuso ci sono tante cose gia belle e pronte.
Credo che chi ti abbia detto questa cosa sia il vero difensore sai? Di documentazione ASP, ASP.Net, C#, VB.Net, PHP ne trovi dove vuoi e come vuoi.
Sta a te capire di chi fidarti (nel senso di blogger o redattori di articoli) anche se, php ha la sua guida ufficiale, così come lato MS c'è MSDN e technet.
Sinceramente, essendo oggettivo al massimo, non credo che uno sia più produttivo in generale. Dipende dal tuo background/skill, dalle tue esperienze e dall'insieme di strumenti che usi per lavorare.
Partendo da zero credo vinca MS per la sua centralità di strumenti e per il pacchetto completo con tanto di toolkit (senza dover cercare nulla di aggiuntivo). Ma in generale uno è più produttivo con quello che sa usare meglio e più velocemente.

>-Sul SEO non sono in grado di portare argomenti tecnici. Forse è una leggenda metropolitana.
siccome il render è HTML, mi sembra un po' avventata come frase quella dei tuoi amici..

>Quanto al resto confermo i miei dubbi e le mie perplesità iniziali.
>E' impossibile stabilire la maggior bontà di un linguaggio rispetto
>ad un altro, anche perchè ogni forum difende il suo.
uhm.. vedila come vuoi. Più che dirti che uso e ho usato praticamente tutto quello che dici (bene o male ) non so che fare.
Ci sono discussioni di secoli su queste cose, ma di certo posso dirti che ognuno ha i suoi vantaggi. Inutile girarci attorno, le cose sono queste:
- conoscere una tecnologia a fondo prima di criticarla, almeno averci lavorato un po'
- valutare in base all'ambiente e alle specifiche
- valutare in base al budget e alle esigenze

non c'è difesa. Non c'è altro.

>Ps: Giusto per curiosità potete citarmi qualche cosa enterprise fatta con asp.net
ad esempio:
myspace
codeplex
stack overflow

--
Alessandro Alpi | SQL Server MVP
MCP|MCITP|MCTS|MCT

http://www.alessandroalpi.net
http://blogs.dotnethell.it/suxstellino
http://mvp.support.microsoft.com/profile/Alessandro.Alpi

bismark2005 Profilo | Newbie

@Alx_81 purtroppo non posso diventare un esperto di Php, Java,Asp.net,Pyton, Ruby ecc ecc e poi scegliere. Sarebbe illogica la cosa.Non posso che fidarmi di quello che ho letto in giro e anche un po' del mio "fiuto".

Quindi bisogna scegliere una tecnologia e studiarla a fondo con tutti i suoi pro e contro.

Ps: Per quanto riguarda le applicazioni asp.net di livello entrerprise c'è qualcosa a livello di facebook o yahoo?

alx_81 Profilo | Guru

>-PHP ha tantissimi script gia pronti, basta solo modificare qualcosa x adattarlo alle tue necessità.
??? e gli altri no? Questa mi sembra un po' grossa.

>-Si c'è la versione free di visual studio ma dicono sia limitata.
proporzionale alla qualità. Inutile girarci attorno, VS se lo vuoi pompato (e intendo mica sviluppo web, che è niente, ma sviluppo cross linguaggio, compilatore personalizzabile, managers di connessioni e adattamento per sviluppo sql server, unit testing, load testing, team foundation tool per la gestione del team e del progetto) ovviamente devi pagare la licenza, quella è la politica seguita.

>-Altra cosa, sembra che Php sia multipiattaforma mentre asp.net no. Questo non è uno svantaggio?
diciamo che nel mondo non windows ancora fa fatica, ci sono distribuzioni linux (mi pare "mono") ma non credo siano potenti come quelli su windows.
Però, sinceramente.. se prendi una macchina non windows, sviluppare con MS mi sembra un po' una forzatura per ora. E' sempre legato alle tue esigenze.

>Potete citarmi qualche applicazione enterprise fatta con asp.net?
già detto

>
>Non esiste un linguaggio migliore di un altro. Ogni linguaggio
>ha punti di forza e debolezza. L'unico vantaggio tangibile del
>mondo .net rispetto a Php/Java è (forse) l'ambiente di sviluppo
>Visual Studio.
e anche la produttività e il supporto/documentazione a mio parere

>Ma considerati i costi (non proprio bassi) di Visual Studio,
>considerato il fatto che non è un linguaggio open source e multipiattaforma
>credo di orientarmi verso il mondo Php/Java. Poi un domani chissà!!
corretto, se questa è la tua esigenza, fai bene. Però prometti che ti fai sentire per sapere come è andata.
Non credere che se sul forum vedi il simbolo di VS non siamo aperti.. Anzi. David ed io abbiamo usato anche le altre tecnologie (io pure all'università) però dopo il .net siamo tornati su MS.
E tutt'ora, se serve, usiamo anche le altre tecnologie. Credo che dovresti chiedere ai tuoi amici se hanno mai provato entrambe

>Comunque grazie a tutti per avermi risposto e chiarito molte cose.
è stato un piacere
--
Alessandro Alpi | SQL Server MVP
MCP|MCITP|MCTS|MCT

http://www.alessandroalpi.net
http://blogs.dotnethell.it/suxstellino
http://mvp.support.microsoft.com/profile/Alessandro.Alpi

Brainkiller Profilo | Guru

>-PHP ha tantissimi script gia pronti, basta solo modificare qualcosa
>x adattarlo alle tue necessità.

Ma tu sei un programmatore/sviluppatore ? o un "copia e incollatore"/installatore ?
Purtroppo nel tempo si va via via abusando di questi due termini, e gli installatori si ritengono sviluppatori solo perchè fanno due o tre personalizzazioni a prodotti già pronti. Infatti proprio qui casca l'asino, perchè nel momento in cui il cliente ti chiede una cosa che leggermente difforme dal prodotto principale, nonostante che tutto sia opensource, sono tutti fermi al palo. ed è proprio qui che personalmente non capisco come uno sviluppatore possa ritenersi tale se prevalentemente usa prodotti fatti da altri.

>-Si c'è la versione free di visual studio ma dicono sia limitata.

Io uso la versione più alta a pagamento di VS ma con ciò magari userò solo il 20% delle sue funzionalità. Un po' come Office ha mille funzionalità ma poi nell'uso comune se ne usano solo alcune (poche).

>-Altra cosa, sembra che Php sia multipiattaforma mentre asp.net
>no. Questo non è uno svantaggio?

Secondo me non è nè un vantaggio nè uno svantaggio. Come ti ho detto prima, tu pensi che una volta fatta una app su PHP su Linux poi la vai a migrare su Windows ? Non credo proprio.

>Potete citarmi qualche applicazione enterprise fatta con asp.net?

Per brevità, tutti i siti Microsoft sono in ASP.NET, Hotmail, MSN, Microsoft.com, Bing.com ma anche Dell, Buy.com, Nasdaq, USA Today, MySpace, ecc.

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

alx_81 Profilo | Guru

>@Alx_81 purtroppo non posso diventare un esperto di Php, Java,Asp.net,Pyton,
>Ruby ecc ecc e poi scegliere. Sarebbe illogica la cosa.Non posso
>che fidarmi di quello che ho letto in giro e anche un po' del
>mio "fiuto".
Nessuno dice di diventare esperto. Ma siccome con entrambe fai tutto, cerca di capire il modello e poi scegli in base a esigenze e budget.

>Ps: Per quanto riguarda le applicazioni asp.net di livello entrerprise
>c'è qualcosa a livello di facebook o yahoo?
myspace

--
Alessandro Alpi | SQL Server MVP
MCP|MCITP|MCTS|MCT

http://www.alessandroalpi.net
http://blogs.dotnethell.it/suxstellino
http://mvp.support.microsoft.com/profile/Alessandro.Alpi

bismark2005 Profilo | Newbie

Ah dimenticavo....Potete consigliarmi un buon manuale su asp.net

Questo pomeriggio vado in libreria e se lo trovo gli do uno sguardo. Potrei anche comprarlo e poi nel caso vendere tutti gli altri che ho.

alx_81 Profilo | Guru

>Ah dimenticavo....Potete consigliarmi un buon manuale su asp.net
eh sì, sulla doc vai sul sicuro.
Intanto ti consiglio il blog di un guru di asp.net, Scott Guthrie: http://weblogs.asp.net/scottgu/

e poi libri che a mio avviso non sono male per asp.net classico:
beginner: http://www.amazon.com/Beginning-ASP-NET-4-C-2010/dp/1430226080/ref=sr_1_12?s=books&ie=UTF8&qid=1335257618&sr=1-12
pro: http://www.amazon.com/Pro-ASP-NET-4-C-2010/dp/1430225297/ref=sr_1_5?s=books&ie=UTF8&qid=1335257618&sr=1-5
consigliato da MS: http://www.amazon.com/Programming-Microsoft-ASP-NET-Dino-Esposito/dp/0735643385/ref=sr_1_2?s=books&ie=UTF8&qid=1335257618&sr=1-2
studio dei design patterns: http://www.amazon.com/Professional-ASP-NET-Design-Patterns-Millett/dp/0470292784/ref=sr_1_7?s=books&ie=UTF8&qid=1335257618&sr=1-7

se poi vuoi provare MVC (dipende dalle tue esigenze, approfondisci questo pattern qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Model-View-Controller) puoi installarlo con asp.net.
La doc è qui: http://www.asp.net/mvc
e i libri questi:
Beginner: (solo 1.0 di Simone Chiaretta): http://www.amazon.com/Beginning-ASP-NET-MVC-Simone-Chiaretta/dp/047043399X/ref=sr_1_15?s=books&ie=UTF8&qid=1335257808&sr=1-15
Pro: http://www.amazon.com/Pro-ASP-NET-MVC-Professional-Apress/dp/1430242361/ref=sr_1_3?s=books&ie=UTF8&qid=1335257778&sr=1-3
consigliato da MS: http://www.amazon.com/Programming-Microsoft-ASP-NET-Dino-Esposito/dp/0735662843/ref=sr_1_4?s=books&ie=UTF8&qid=1335257778&sr=1-4
Razor (metalinguaggio per sviluppare le viste, potentissimo, da usare con MVC): http://www.amazon.com/Programming-Razor-Jess-Chadwick/dp/1449306764/ref=sr_1_8?s=books&ie=UTF8&qid=1335257778&sr=1-8
Manning (ottima casa editrice): http://www.amazon.com/ASP-NET-MVC-Action-Jeffrey-Palermo/dp/1617290416/ref=sr_1_11?s=books&ie=UTF8&qid=1335257778&sr=1-11


--
Alessandro Alpi | SQL Server MVP
MCP|MCITP|MCTS|MCT

http://www.alessandroalpi.net
http://blogs.dotnethell.it/suxstellino
http://mvp.support.microsoft.com/profile/Alessandro.Alpi

andrestu Profilo | Expert

mmm bismark credo che sei un pò condizionato dal fatto che "applicativi" come Facebook utilizzano PHP e quindi pensi: "cavolo se facebook è fatto con PHP allora PHP è migliore..."
ti faccio solo una domanda:
credi che facebook sia il riferimento assoluto per quanto riguarda la complessità di un applicazione???

se la metti su questo piano credo sia molto difficile valutare e confrontare in base ai prodotti conosciuti, dovresti dunque fare un analisi approfondita di tutte le applicazioni e gestionali vari esistenti e fare un mega confronto (cosa praticamente impossibile), per non parlare poi di tutte quelle realtà aziendali dove i prodotti di gestione interna sono sviluppati dall'azienda stessa quindi non conosciuti al mondo consumer.

comunque alla fine credo che sia importante e molto stimolante collaborare e scambiare idee con amici (che a quanto pare sono sostenitori PHP) quindi se la tua scelta va in quella direzione anche e sopratutto per questa motivazione allora ben venga...

Brainkiller Profilo | Guru

>mmm bismark credo che sei un pò condizionato dal fatto che "applicativi"
>come Facebook utilizzano PHP e quindi pensi: "cavolo se facebook
>è fatto con PHP allora PHP è migliore..."
>ti faccio solo una domanda:
>credi che facebook sia il riferimento assoluto per quanto riguarda
>la complessità di un applicazione???

Pensa che stavamo proprio parlando io e Ale di questa stessa cosa poco fa via chat commentando l'evolversi del Thread.

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

bismark2005 Profilo | Newbie

No mai sostenuto che facebook sia il metro di misura per misurare la complessità di un'applicazione.
Il mio discorso era diverso. E cioè che se con Php hanno fatto facebook,yahoo,wikipedia ecc ecc questo vuol dire che è un linguaggio che va oltre il classico sitarello

alx_81 Profilo | Guru

>Il mio discorso era diverso. E cioè che se con Php hanno fatto
>facebook,yahoo,wikipedia ecc ecc questo vuol dire che è un linguaggio
>che va oltre il classico sitarello
Noi ti stiamo dicendo che il limite è proprio fermarsi a pensare quello. Facebook è scritto con un'infrastruttura che va ben al di là del semplice php.
Non basta lui, non bastano nemmeno n server, ma probabilmente centinaia o migliaia, e ancora servizi, per le notifiche, ecc...
c'è un mondo
--
Alessandro Alpi | SQL Server MVP
MCP|MCITP|MCTS|MCT

http://www.alessandroalpi.net
http://blogs.dotnethell.it/suxstellino
http://mvp.support.microsoft.com/profile/Alessandro.Alpi

bismark2005 Profilo | Newbie

Da quanto ne so io Facebook è stato scritto con Php puro (al massimo avranno usato qualche framework). Recentemente è stato introdotto Php HipHop. Il progetto HipHop ha avuto un notevole impatto su Facebook. Gli sviluppatori sono convinti che il loro lavoro possa essere utile anche per progetti PHP complessi e per questo hanno deciso di rilasciare Php HipHop sotto licenza open source.
HipHop trasforma il codice sorgente PHP in codice c++ altamente ottimizzato, per compilarlo utilizzando g++. In pratica una parte di codice viene trasformata in codice C++ che è più veloce.
La modifica è stata fatta per risparmiare sui server. E' ovvio che occorrono n server, ma credo che qualunque linguaggio di programmazione che debba gestire 800 milioni di utenti abbia bisogno di n server.

Con questo non voglio dire...siccome con Php hanno fatto facebook Php è il migliore...voglio solo dire che siccome con Php hanno fatto facebook,yahoo,wikipedia,paypal ecc significa che php non è il linguaggio per fare solo sitarelli. Se si vuole costruire un sito ci sono i CMS (Joomla,Drupal,Wordpress,Typo3) se si vuole fare qualcosa di complesso si usa Php con qualche framework.

andrestu Profilo | Expert

guarda non per fare lo spavaldo ma ti dico che un sito come facebook riuscirei a farlo tranquillamente con Aspnet (ovviamente in formato lite) e non sono ne uno scenziato ne un guru di Aspnet, sono solo circa 2/3 anni che lo utilizzo, questo per dirti che se lo consideriamo per le funzioni che svolge non è una applicativo così tanto complesso, forse la complessità sta nel strutturarlo in modo da poter gestire tranquillamente milioni di utenti e (come diceva anche Ale) per raggiungere certi obiettivi c'è dietro un mondo che và al di là del semplice PHP, per non parlare dell'hardware che utilizza.
Penso che anche Microsoft se dovesse progettare un applicativo simile non utilizzerebbe Aspnet come lo utilizzo io ma costruirebbe un infrastruttura quasi ad hoc molto più customizzata e articolata.
Alla fine tutto questo discorso per dirti che prendere come riferimento Facebook potrebbe voler dire tutto come niente.
E comunque a parte tutti questi tecnicismi se dovessi essere nella condizione di dover scegliere sarei indeciso come lo sei tu.
Per quel che mi riguarda io ci sono capitato un pò per caso nel mondo Microsoft, sono andato in libreria, ho visto il mattone intitolato Aspnet e l'ho comprato, forse quello che per molti sarebbe stato motivo di "rifiuto" per me è stato motivo di attrazione pensando: "cazzo!!! vuoi dire che un colosso come Microsoft crei un prodotto per lo sviluppo web di scarsa qualità?!?! non credo proprio..." e così fù, e fino ad ora non ne sono stato deluso, e pensa che non avevo nessuna cognizione di OOP, credevo addirittura che ne avrei potuto fare a meno e invece mi sbagliavo di grosso, in effetti non ti dico all'inizio che macello nel cercare di capire il "mattone", oggetti, metodi, classi e cosa sono roba che si mangia ?!?
ho dovuto così poi iniziare a studiare C# (almeno le basi) e pian piano a forza di testate nel muro qualcosa ho capito... ho fatto un pò come i gamberi il percorso all'incontrario
E comunque qualsiasi cosa sceglierai ti auguro buona fortuna, sia che girerai a sinistra o che svolterai a destra la strada sarà molto dura e tutta in salita, ma sta tranquillo che se cè la passione allora non ci saranno ostacoli che non riuscirai ad abbattere!!!
parola di un "vecchietto" che ha iniziato a programmare (forse è un pò azzardato dire che sono un programmatore) alla veneranda età di 33 anni...
non che prima mi occupavo di taglio e cucito, ma sicuramente non di sviluppo web...

PS: se dovessi scegliere Aspnet e per i primi mesi di notte sogni una voce che ti susurra all'orecchio: "Riferimento a un oggetto non impostato su un'istanza di oggetto" non ti preoccupare fai finta di niente, prima o poi passa!!!



Andrea Restucci - Web Developer

Brainkiller Profilo | Guru

>Da quanto ne so io Facebook è stato scritto con Php puro (al
>massimo avranno usato qualche framework). Recentemente è stato
>introdotto Php HipHop. Il progetto HipHop ha avuto un notevole
>impatto su Facebook. Gli sviluppatori sono convinti che il loro
>lavoro possa essere utile anche per progetti PHP complessi e
>per questo hanno deciso di rilasciare Php HipHop sotto licenza
>open source.

Leggete la prima parte di questo articolo:
http://www.treehugger.com/clean-technology/facebook-could-eliminate-75-of-its-servers-by-changing-their-programming-code.html
la dice lunga sulla bontà di PHP.
E' un articolo vecchio che conferma quanto già sappiamo e quanto tu hai riportato, ossia il tutto è stato convertito o ricompilato in C/C++ per via delle performance pessime di PHP che è un interprete.
Ciò secondo chi scrive (ma anche secondo me, l'ho detot nei post precedenti) avrebbe potuto portare a una riduzione del 75% del numero di server, e qui rientra in gioco il discorso numero di server, costi di licenza free con linux o pagamento con Windows, ecc.ecc.

a riprova di ciò un'altra nota su wikipedia dice:
"The deployment of HipHop reportedly reduced average CPU consumption on Facebook servers by 50%"

>La modifica è stata fatta per risparmiare sui server. E' ovvio
>che occorrono n server, ma credo che qualunque linguaggio di
>programmazione che debba gestire 800 milioni di utenti abbia
>bisogno di n server.

E' vero anche se.... gli ultimi dati parlano di 60.000 server... i conti non tornano. 800 M diviso 60.000 sono di media 13.000 utenti a server che sono un po' pochini, inoltre gli 800 M di utenti non sono tutti attivi. Un dual xeon con un po' di ram supporta tranquillamente più di 100 mila utenti (di cui il 50% attivi) (parlo di ASP.NET). Basterebbero quindi 8.000 server e quindi con questi numeri inizio a crederci. Certo si sa che con PHP (vedi sopra) C'è bisogno di molta capacità di calcolo in più quindi è chiaro che il numero dei server aumenta molto rapidamente.
Ciao

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

andrestu Profilo | Expert

si ma allora scusate, da profano mi domando:
perchè hanno usato PHP ???


Andrea Restucci - Web Developer

Brainkiller Profilo | Guru

>si ma allora scusate, da profano mi domando:
>perchè hanno usato PHP ???

Forse perchè hanno fatto le stesse considerazioni tue e poi si sono accorti di aver sbagliato. ma una volta che ti sei imbarcato e sei in mezzo al mare non puoi tornare indietro ma andare solo avanti sperando che ti vada sempre bene e cercando di coprire i buchi quando si aprono (HipHop)

David De Giacomi | <empty>
http://blogs.dotnethell.it/david/

bismark2005 Profilo | Newbie

@andrestu: Guarda allora sei in buona compagnia. Anche io ho iniziato alla veneranda età di 32 anni. Ho una formazione economica (laurea economia) e la passione per l'informatica è nata quasi per caso.

Mi trovai nella necessità di costruire un sito web per un'associazione culturale del mio paesello, e da li è nato l'amore per l'informatica. Ho usato Joomla, Drupal,Ubuntu.Poi ho seguito un corso java di 4 mesi ed ho avuto lo stesso tuo problema nel capire classi,oggetti,metodi,ereditarietà,polimorfismo ecc ecc.
Infine mi sono studiato il mondo delle reti e dei server linux. Poi ho capito che per diventare un vero professionista del web devi conoscere un linguaggio di programmazione, e da li è iniziata la mia ricerca. Iniziavo a studiare un linguaggio, poi mi fermavo e ne cominciavo un altro. Conosco (almeno le prime basi) di java,php,ruby,pyton ed ho comprato circa 8 manuali!!!!

Poi ho capito che procedere in questo modo era solo un spreco di tempo e soldi. Dovevo scegliere 1 solo linguaggio e "specializzarmi". Così è iniziata la mia ricerca "ragionata" di un linguaggio. Alla fine la mia ricerca si è ristretta fondamentalmente a 2 linguaggi Php e asp.net.

Quindi ho ricominciato la mia "ricerca" nei vari forum, blog....ho parlato con amici programmatori riguardo questi 2 linguaggi.

La conclusione che ne ho tratto è che ogni linguaggio ha propri punti di forza e debolezza e stabilire se un linguaggio sia meglio di un altro è pressochè impossibile. Ho visto che ci sono discussioni kilometriche sul confrontro tra asp.net e php ma anche per gli altri linguaggi è la stessa cosa.

Al momento la mia scelta "pende" più per Php, non perchè considero asp.net inferiore ma perchè il mio "cuore" batte per il mondo open source e per Linux.Sui miei pc ho eliminato da circa 2 anni completamente windows ed utilizzo solo Ubuntu e Redhat. Usare Windows 7 mi sembra strano (sto scrivendo con il notebook di mia madre).

Però prima di scegliere voglio andare in libreria prendere questo mattone

http://www.amazon.it/ASP-NET-4-0-VB-Linguaggi-programmazione/dp/8820345536/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1335303383&sr=8-1

e decidere con calma. Resterò mezza giornata in libreria, speriamo non mi caccino fuori:-)

Ps: Una volta fatta la scelta inizierò a studiare alla grande. Quando studiavo java restavo vicino al pc fino a notte fonda e in poco tempo avevo imparato bene tutta la teoria ad oggetti. Ricordo che i miei colleghi del corso rimasero stupiti dei progressi che facevo. Ma studiavo praticamente giorno e notte!!!

bismark2005 Profilo | Newbie

@brainkiller: In realtà hiphop è stato usato perchè facebook ha un numero spropositato di utenti. 800 milioni di utenti in continua crescita non sono una passeggiata.
Qualsiasi linguaggio richiederebbe qualche aggiustamento.

Youtube inizialmente era fatto in PHP poi quando è stato comprato da google è stato rifatto in pyton perchè Google si basa fortemente su questo linguaggio. Questo per dire che anche facebook volendo poteva rifare il sito in un altro linguaggio.

Comunque credo che nel mondo ad oggi non esiste nessuna applicazione che ha la stessa dimensione di facebook. Anche yahoo è fatto con Php, non è certo facebook ma è un'altra" bella bestia". poi abbiamo wikipedia,dailymotion,paypal e tutti i più usati cms sono basati su Php.

Insomma il linguaggio fa il suo lavoro

Ebay ad esempio si basa su Java e C++. Tutti i grossi siti si basano su più di un linguaggio. Tempo fa ho visto un link in cui elencava tutti i linguaggi di programmazione in cui era fatto un sito grosso. Si usano sempre più linguaggi. Se trovo il link lo posto
Partecipa anche tu! Registrati!
Hai bisogno di aiuto ?
Perchè non ti registri subito?

Dopo esserti registrato potrai chiedere
aiuto sul nostro Forum oppure aiutare gli altri

Consulta le Stanze disponibili.

Registrati ora !
Copyright © dotNetHell.it 2002-2017
Running on Windows Server 2008 R2 Standard, SQL Server 2012 & ASP.NET 3.5